Si scrive C'entrare o Centrare? (nel significato di essere attinente)

C'entrare

Centrare

Con il presente quesito facciamo riferimento al verbo con il significato di "avere attinenza, avere a che fare con qualcuno o qualcosa".

Il verbo con questo significato si scrive sempre con l'apostrofo, quindi C'ENTRARE.

Es.: La tua frase non c'entra niente con il discorso che stiamo facendo (cioé: non ha nulla a cha fare, non è attinente al nostro discorso).

Il verbo in questione, infatti, deriva dal verbo entrare (seppur in senso figurato), preceduto da ci in funzione di avverbio di luogo (che, a sua volta, subisce elisione davanti alla vocale "e" di entrare; quindi "ci entrare" diventa "c'entrare")

Centrare, senza apostrofo, è un verbo esistente nella lingua italiana, ma ha un differente significato ("colpire il bersaglio").

Es.: Il calciatore centra in pieno la rete.