"Poiché o Poichè?" - Durata lettura: min.

Si scrive Poiché o Poichè?

Poiché

Poichè



Si scrive "poiché" con l'accento acuto (é), non grave (è). L’accento acuto rende la vocale chiusa, mentre l'accento grave la rende aperta.

La E di "poiché" è chiusa e si scrive con l'accento acuto (un esempio di "e" aperta è costituito da "è" [voce del verbo essere] che si scriverà sempre con l’accento grave, così come "cioè", suo derivato).

"Perché, giacché, benché..." si comportano come "poiché" e si scrivono con l'accento acuto.