"Si è o S'è?" - Durata lettura: min.

Si scrive Si è o S'è?

Si è

S'è




Entrambe le grafie sono corrette. Il "SI" è la forma atona del pronome riflessivo di terza persona, singolare e plurale; serve alla coniugazione dei verbi riflessivi e alla coniugazione pronominale. Se si unisce al verbo essere "è", la "i" si può elidere, dando così origine alla grafia "s'è".

Esempio: Si è (s’è) dimenticato di chiamare per prendere l'appuntamento.

Per gusto personale, preferiamo la grafia estesa "si è".