Si scrive buongiorno o buon giorno?

Buongiorno

Buon giorno

Si scrive buon giorno o buongiorno? Per rispondere, è opportuno effettuare alcune osservazioni, valide anche per buonasera e buonanotte. Entrambe le forme sono corrette, questo, però, non è sempre possibile! Quando il vocabolo, al pari di buonasera e buonanotte, riveste la funzione di sostantivo, si adopera sempre la forma tutta unita. A titolo esemplificativo, riportiamo alcune frasi:

buongiorno o buon giorno?

A. Avresti dovuto darle il buongiorno.

B. Dai la buonanotte alla mamma!

In questi casi buongiorno e buonanotte NON sono dei SINTAGMI composti dall'aggettivo buon (o dal femminile buona) e dai nomi giorno, sera e notte, MA dei SOSTANTIVI.

La situazione cambia nelle seguenti frasi:

C. Buongiorno (o buon giorno) a tutti! Come va?

D. Buona notte (o buonanotte) papà!

E. Non hai detto "buona sera" (o buonasera) quando sei arrivato!

Espressioni come buon pomeriggio, buona giornata, buona serata non si conformano a questa regola e non devono essere univerbate.

Sebbene entrambe le forme siano corrette, noi consigliamo di usare la forma tutta unita, soprattutto nelle lettere formali, perché risulta più elegante e raffinata.

Buongiorno quando si dice? generalmente si usa da quando ci si sveglia fino alle 12.00; buon pomeriggio si dice dalle 12.00 fino alle 19.00; buonasera si dice dalle 19.00 fino alle 21.00; buonanotte si dice quando si va a dormire;