"Ciò nonostante, Ciò non ostante o Ciononostante?" - Durata lettura: min.

Si scrive Ciò nonostante, Ciò non ostante o Ciononostante?



Ciò nonostante, Ciò non ostante o Ciononostante?

Ciò nonostante

Ciò non ostante

Cionostante

Cionnonostante

"Ciononostante o ciò nonostante, come si scrive? Con o senza l'apostrofo", è un dubbio che di frequente assale molti italiani. È corretto scrivere ciò nonostante separato; come riferiscono il DOP (Dizionario di Ortografia e Pronuncia) e l'Accademia della Crusca, si tratta di uno di quei vocaboli che è valido in diverse forme, anche se alcune sono antiquate e quindi sconsigliate: ciò non ostante è una forma valida, ciononostante e cionnonostante sono entrambe valide, ma sono desuete.

Cosa significa? eppure; tuttavia, malgrado ciò.

Ecco alcune frasi con ciò nonostante che vi aiuteranno a comprenderne più facilmente il significato e il corretto utilizzo:

  • Il tuo comportamento di ieri mi ha veramente deluso, ciò nonostante credo che tu possa farti perdonare.
  • Dice a tutti di avere avuto problemi lavorativi e di non avere una lira, ciò nonostante andrà in vacanza ai Caraibi per una settimana.

La lingua italiana è piena di parole che, come quella appena analizzata, possono essere scritte sia staccate che separate, eccone alcune:

Poi ci sono parole per cui viene il dubbio, "staccate o unite?" ma che possono essere scritte solamente e separate:

altre invece che si scrivono solamente unite: